san_leopoldo
mercoledì 17 febbraio 2016:
Miracolo di San Leopoldo a Loreto
A Loreto si grida già al miracolo di San Leopoldo. A dare l’annuncio stamattina lo stesso Arcivescovo delegato pontificio di Loreto e della basilica di Sant’Antonio da ... leggi tutto
 
il blog di Guarda Con Me

Dio Padre Onnipotente e il potere dell’amore

30
GEN
2013
archiviato in vaticano

Città del Vaticano, 30 gennaio 2013 (VIS). La prima, fondamentale definizione di

Dio

che il Credo ci presenta è che Egli è il

Padre

Onnipotente: questo è stato il tema della

catechesi

di

Benedetto XVI

per l’Udienza Generale del Mercoledì, tenutasi nell’Aula Paolo VI.

Dire "credo in

Dio

Padre

Onnipotente" vuol dire credere nel potere dell’

amore

di

Dio



"Non è sempre facile oggi parlare di paternità - ha detto il Papa - e problematico diventa (...) anche immaginare

Dio

come un padre, non avendo modelli adeguati di riferimento. Per chi ha fatto esperienza di un padre troppo autoritario ed inflessibile, o indifferente e poco affettuoso, o addirittura assente, non è facile pensare con serenità a

Dio

come

Padre

e abbandonarsi a Lui con fiducia. Ma la rivelazione biblica aiuta a superare queste difficoltà parlandoci di un

Dio

che ci mostra che cosa significhi veramente essere ’padre’; ed è soprattutto il Vangelo che ci rivela questo volto di

Dio

come

Padre

che ama fino al dono del proprio Figlio per la salvezza dell’umanità".

Il Santo

Padre

, alla luce delle Scritture e dei testi evangelici, ha spiegato che: "

Dio

ci è

Padre

perché ci ha benedetti e scelti prima della creazione del mondo, ci ha resi realmente suoi figli in Gesù. E, come

Padre

,

Dio

accompagna con

amore

la nostra esistenza, donandoci la sua Parola, il suo insegnamento, la sua grazia, il suo Spirito. (...)

E se Egli è così buono da far ’sorgere il suo sole sui cattivi e sui buoni, e … piovere sui giusti e sugli ingiusti’, potremo sempre, senza paura e con totale fiducia, affidarci al suo perdono di

Padre

quando sbagliamo strada".

Il Salmo 136, ripercorrendo la storia della salvezza, ripete: "Perché il suo

amore

è per sempre" e, ha sottolineato il Pontefice: "L’

amore

di

Dio

Padre

non viene mai meno, non si stanca di noi (...). La fede ci dona questa certezza, che diventa una roccia sicura nella costruzione della nostra vita: noi possiamo affrontare tutti i momenti di difficoltà e di pericolo, l’esperienza del buio della crisi e del tempo del dolore, sorretti dalla fiducia che

Dio

non ci lascia soli ed è sempre vicino, per salvarci e portarci alla vita eterna".

"È nel Signore Gesù che si mostra in pienezza il volto benevolo del

Padre

che è nei cieli. È conoscendo Lui che possiamo conoscere anche il

Padre

(...). La fede in

Dio

Padre

chiede di credere nel Figlio, sotto l’azione dello Spirito, riconoscendo nella Croce che salva lo svelarsi definitivo dell’

amore

divino.

Dio

ci è

Padre

dandoci il suo Figlio;

Dio

ci è

Padre

perdonando il nostro peccato e portandoci alla gioia della vita risorta".

"Ma potremmo chiederci: come è possibile pensare a un

Dio

onnipotente guardando alla Croce di Cristo? A questo potere del male, che arriva fino al punto di uccidere il Figlio di

Dio

? Noi vorremmo certamente un’onnipotenza divina secondo i nostri schemi mentali e i nostri desideri: un

Dio

’onnipotente’ (...) che vinca le potenze avverse, cambi il corso degli eventi e annulli il dolore. (...) In realtà, davanti al male e alla sofferenza, per molti, per noi, diventa problematico, difficile, credere in un

Dio

Padre

e crederlo onnipotente".

"Ma la fede in

Dio

onnipotente ci spinge a percorrere sentieri ben differenti: imparare a conoscere che il pensiero di

Dio

è diverso dal nostro, che le vie di

Dio

sono diverse dalle nostre e anche la sua onnipotenza è diversa: non si esprime come forza automatica o arbitraria, ma è segnata da una libertà amorosa e paterna. In realtà,

Dio

, creando creature libere, dando libertà, ha rinunciato a una parte del suo potere, lasciando il potere della nostra libertà. Così Egli ama e rispetta la risposta libera di

amore

alla sua chiamata. La sua onnipotenza non si esprime nella violenza, non si esprime nella distruzione di ogni potere avverso come noi desideriamo, ma si esprime nell’

amore

, nella misericordia, nel perdono, nell’accettare la nostra libertà e nell’instancabile appello alla conversione del cuore, in un atteggiamento solo apparentemente debole, fatto di pazienza, di mitezza e di di

amore

. (...) Questa è la potenza di

Dio

! E questa potenza vincerà!".

"Solo chi è davvero potente può sopportare il male e mostrarsi compassionevole; solo chi è davvero potente può esercitare pienamente la forza dell’

amore

. E

Dio

, a cui appartengono tutte le cose perché tutto è stato fatto da Lui, rivela la sua forza amando tutto e tutti, in una paziente attesa della conversione di noi uomini, che desidera avere come figli".

L’onnipotenza dell’

amore

non è quella del potere del mondo, ma è quella del dono totale, e Gesù, il Figlio di

Dio

, rivela al mondo la vera onnipotenza del

Padre

dando la vita per noi peccatori. Ecco la (...), autentica (...) potenza divina: rispondere al male non con il male ma con il bene, (...) all’odio omicida con l’

amore

che fa vivere. Allora il male è davvero vinto, perché lavato dall’

amore

di

Dio

; allora la morte è definitivamente sconfitta perché trasformata in dono della vita.

Dio

Padre

risuscita il Figlio: la morte, la grande nemica è inghiottita e privata del suo veleno, e noi, liberati dal peccato, possiamo accedere alla nostra realtà di figli di

Dio

".

"Quindi, quando diciamo ’Io credo in

Dio

Padre

onnipotente’, noi esprimiamo la nostra fede nella potenza dell’

amore

di

Dio

che nel suo Figlio morto e risorto sconfigge l’odio, il male, il peccato e ci apre alla vita eterna, quella dei figli che desiderano essere per sempre nella ’Casa del

Padre

’”.

condividi:         © www.guardacon.me - riproduzione riservata

proposte editoriali riguardanti: Benedetto XVI
La Gioia della Fede
La Gioia della Fede

Benedetto XVI


Nessun commento presente




Consulta le caratteristiche del Service Video: registrazione e diretta streaming per tutti gli eventi!
Service video



GCM Tv La WebTV di GuardaConMe
dirette streaming e video on-demand
Festa degli Amici Verona
iscriviti alla Newsletter
Iscrivendoti, riceverai gratis le news del sito, i messaggi di Medjugorje, comunicazioni...
Ho letto l’informativa e do il consenso:
Foto straordinarie o particolari: la guida tecnica
ultimo aggiornamento 28/07/2016
notizia flash
17/02/2016:
A Loreto si grida già al miracolo di San Leopoldo. A dare l’annuncio stamattina lo stesso Arcivescovo delegato pontificio di Loreto e della basilic

lo shop di GuardaConMe!

I video degli incontri di preghiera su DVD

Padre Felice Monchieri saluta e benedice gli amici di Guarda Con Me
Partecipa al sondaggio:
Nel mondo si vivrebbe meglio con più..
benessere
amore
preghiere
solidarietà
armonia
conversioni
  
Medj. La presenza di Maria
Il numero di ottobre 2017 de La presenza di Maria
libri cattolici:
tag cloud: news & foto
si parla di...
Dio

di questi luoghi...

e in generale...
vedi tutti i tag
ultimo commento blog
Dichiarate false le apparizioni di Mario D'Ignazio a Brindisi di Simona
Appoggio pienamente il Vescovo perché è un Ministro di Dio e come tale ha tutti i poteri decisionali, da ...
una foto a caso
ultima richiesta
Giulia: Vi chiedo cortesemente di pregare per me giulia e per i miei geni
Attenzione: consulta le
Informazioni e Copyright
riguardanti foto e testi

Cookie Policy

© 2008-2018 Guarda Con Me
tutti i diritti riservati