san_leopoldo
mercoledì 17 febbraio 2016:
Miracolo di San Leopoldo a Loreto
A Loreto si grida già al miracolo di San Leopoldo. A dare l’annuncio stamattina lo stesso Arcivescovo delegato pontificio di Loreto e della basilica di Sant’Antonio da ... leggi tutto
 
il blog di Guarda Con Me

Regole per la salita del Podbrdo

18
GIU
2013
archiviato in medjugorje

La Parrocchia di Medjugorje ha posto un cartello ai piedi della collina del

Podbrdo

con delle regole che chiede ai pellegrini di osservare, affinchè vi sia un raccoglimento maggiore e si possa dare spazio alla preghiera personale.

Le immagini sono abbastanza chiare:

- Fare silenzio
- Non usare altoparlanti
- Spegnere i telefoni cellulari
- Non dare soldi ai mendicanti
- Gettare la spazzatura nei cestini
- Non lasciare foto di

persone


- Non lasciare petizioni o richieste scritte
- Non accendere candele
- Lasciare 50 metri di distanza tra i gruppi
- L’abbigliamento deve essere adeguato

Ad una prima occhiata, in molti darebbero per scontate queste regole: alla fine, non si fa altro che ricordare il buon comportamento che ogni pellegrino dovrebbe già conoscere ed applicare.

I problemi nascono sicuramente dal fatto che ultimamente il

Podbrdo

e Medjugorje in generale, sono letteralmente invasi da migliaia di

persone

alla volta. E quando si è in gruppo, risulta molto difficile attenersi a queste regole base.

Chi non ha mai frequentato la collina delle apparizioni, si stupirà del fatto che è stato specificato di non usare altoparlanti: se è logico far silenzio, figuriamoci usare un sistema di amplificazione! Il punto è che quando un gruppo è numeroso, non tutti riescono a seguire la preghiera che accompagna la salita e allora qualche "tecnologico" capo-gruppo ha pensato bene di dotarsi di altoparlanti, cosa appunto sconsigliata.

Tutto da verificare poi, sarà il rispetto dei 50 metri tra un gruppo e l’altro: per ogni stazione (perchè come sul

Krizevac

, il monte con la croce, anche qui c’è la Via Crucis) ci sono gruppi che si fermano in preghiera molto più a lungo di altri, creando inevitabilmente "ingorghi" stile autostrada a ferragosto!

Forse la miglior cosa sarebbe usare tutti un unico testo per le preghiere, in modo tale da rendere superflui altoparlanti ed uniformare i tempi, ma presumo sia molto ardua da mettere in pratica un’idea simile.

Chissà se si riuscirà mai ad arrivare ad un equilibrio tra le numerose

persone

che affollano quei luoghi e la chiamata che la Gospa rivolge ad ognuno di noi. Da parte mia auguro a tutti che la chiamata si concretizzi in un tenero abbraccio della Mamma Celeste e che ognuno possa vivere quei momenti di raccoglimento difficilmente riscontrabili in altri luoghi.

condividi:         © www.guardacon.me - riproduzione riservata



19 commenti presenti:
# 1 del 18/06/2013 13:09:17 di virgilio baroni
0
0
Era ora, speriamo che l’afflusso sia ancor più disciplinato. Faccio presente che nonostante il divieto "ufficiale" a salire senza megafoni ecc. a fornirli è proprio l’Ufficio Informazione di Medjugorje. Potrei sbagliare, ma certo è che ho visto delle guide locali consegnare l’attrezzatura.
# 2 del 18/06/2013 13:13:18 di Daniel
0
0
Se è così, caro Virgilio, sarebbe una contraddizione mica da poco! Speriamo però che adesso si sistemino un po’ le cose
# 3 del 18/06/2013 15:52:24 di angelo
0
2
Sono anni che vado a Medjugorje, e vedo i cambiamenti...ma se tutti andiamo con il cuore aperto e ascoltiamo le parole che la Mamma celeste ci invia con i messaggi allora tutto è più facile. Piccolo consiglio senza polemica, durante la Santa Messa all’aperto guardiamo l’altare, e il Santissimo, invece di guardare spesso il sole e le nuvole...Amen
# 4 del 18/06/2013 16:25:52 di Daniel
0
1
Sacrosante parole, caro Angelo!! Sarebbe proprio da fare un bel cartello con scritto
"Non alzare gli occhi al cielo per guardare il sole: Gesù è lì davanti a te!!"
# 5 del 18/06/2013 17:34:54 di virgilio baroni
0
1
Carissimi, quello che scrivete è musica per le mie orecchie. Su facebook, c’è un blog "La mia esperienza a Medjugorje" che illustra soprattutto l’aspetto miracolistico. A proposito di un certo tramonto, oppure del Gesù Risorto, vi allego quanto ho scritto: Come si fa a dire che "Tutto il mistero di Medjugorje sta in un tramonto". Adoratori del sole che si imbesuiscono a fissarlo anche quando c’è l’Adorazione Eucaristica. Catturati da certe devianti trasmissioni televise che stanno rovinando Medjugorje. La Madonna è venuta a risvegliarci, ma noi....ci addormentiamo davanti al sole.
Il dramma vero è che molti, troppi fanatici, pensano che Medjugorja sia solo questo. Provate ad andare da Gesù Risorto quando lo stillicidio si interrompe: non vedrete più nessuno a pregare. Io ho fatto questa triste esperienza. Trattano e considerano questo Gesù Risorto come se fosse una fetta di Gorgonzola. Se non ha la goccia, non conta più niente.
Comunque la questione dei megafoni non me la sono inventata. Viriglio
# 6 del 18/06/2013 17:59:56 di angelo
0
0
Bravo Sig: Virgilio, giustissimo quello che dice! file di ore e ore a bagnare fazzoletti, anche durante i riti sacri! Cosi facendo noi Cristiani facciamo il gioco di coloro che invece parlano male di Medjugorje. I frutti belli che non dicono i giornali ecc. sono le conversioni, le confessioni a migliaia, tanti giovani e non che riscoprono la vera fede, la gioa e l’amore vicendevole che si respira, il ritorno alla santa comunione, il ritorno alla preghiera fatta con il Cuore. a Medjugorje i frutti sono abbondanti, ma chi non vuole vedere non vede.
# 7 del 19/06/2013 00:34:27 di rosy
0
0
una volta mi è capitato di andarci con un gruppo molto singolare ,non solo perchè cercava fenomeni a tutti i costi ma xche usava un amplificatore che si sentiva fino a 3 stazioni di distanza se non di piu’ e ad ogni stazione si fermava un’eternità ,pensa io ero scalza e non solo li sentivo a distanza ma x poco non li superavo pur essendo molto indietro..e ho notato che altri gruppi erano infastiditi dall altoparlante ,e come dargli torto...beh l’idea di un "book of common prayers" se cosi vogliamo chiamrlo xD, non mi sembra poi cosi geniale ,xchè non è solo una questione di leggere la meditazione e via ,devi poi considerare che la guida o il sacerdote c mette del suo e quindi la "sosta" resta cmq soggettiva
# 8 del 19/06/2013 09:51:06 di Daniel
-1
0
Infatti Rosy, è per quello che ho scritto che l’idea delle preghiere comuni è molto difficile da mettere in pratica. Però non è questione di genialità, ma di rispetto per il prossimo: se un determinato mio comportamento può disturbare qualcuno, cerco di evitarlo. E non è che se urlo pregando, mi conquisto di diritto un posto in paradiso! Prova pensare se durante una messa ognuno pregasse a modo suo e con tempi differenti. Se la preghiera comune sul Podbrdo è inapplicabile allora deve essere rispettata la prima regola: fare silenzio.
# 9 del 24/06/2013 11:25:51 di Marco
-2
0
Premetto che non sono mai stato a Medjugorje (ma questo non è importante), mi viene da pensare leggendo i vostri commenti a quale dovrebbe essere il giusto modo di credere di una persona, forse ci si dimentica di dover avere pazienza e Amore specie con chi ha bisogno di vivere una "nuova" fede (ritrovata) come meglio crede, con gli sbagli, l’ignoranza e la confusione del caso (Dio forse non ha o ha avuto pazienza con ognuno di noi?)... Credo che la Mamma una volta abbia detto di parlare di meno e dare il buon esempio di più!... Per il resto anche Gesù una volta ha detto "chi non è contro di me e con me" (o giù di lì) PS: ma voi perchè vi distraete a guardare gli sbagli degli altri? (quest’ultima prendetela come una battuta ^^)
# 10 del 24/06/2013 11:56:51 di Daniel
0
0
Perchè, caro Marco, tra la teoria e la pratica, nel caso di Medjugorje, c’è di mezzo un "mare" di migliaia di persone. Diventa difficile mettere in atto qualsiasi cosa se non correttamente regolata, con così tanta gente.
"Guardare gli sbagli degli altri" non è da intendere come giudizio sterile, ma come spunti su cui riflettere ed aiutarsi per migliorare le cose, avendo così più tempo da dedicare a Gesù nella maniera più corretta possibile.
# 11 del 24/06/2013 19:11:30 di rosy
0
0
non è che uno perde tempo a guardare gli sbagli degli altri ,ma il problema è che certi atteggiamenti distraggono la preghiera degli altri ,se poi uno pensa di essere il solo li ..è una questione di civiltà ma questo modo di fare è comune anche nelle nostre città del resto molto spesso sono gli italiani che si fanno riconoscere x questo genere di cose, mi spiace dirlo. u.u a parte che pregare urlando e gesticolando eccessivamente non è che fa scendere di piu’ lo spirito santo sulla persona ..siccome le visite a medj si sono triplicate rispetto ad anni fa questi atteggiamenti non sono piu’ possibili se non si vuole finire x litigare(vedesi l’esempio delle file al cristo risorto).finchè qui si cercherà il sensazionale si creerà sempre confusione va a finire che chi ci viene x la 1 volta scappa non diamo un bell esempio ,x certi versi hanno ragione a chiamarci bigotti se si dà troppo peso all esteriorità . a medj ormai ci sono "adoratori" del sole. chissà perchè la cappellina dell’adorazione perpetua non è mai affollata e alla statua del cristo c’è la fila fino a fuori....
# 12 del 24/06/2013 20:27:23 di angelo
-1
1
La FEDE é un dono, se c’è l’hai va bene, altrimenti cerchi i segni, che comunque ci sono ma non sono importanti. La Fede prescinde dai segni. Anche san Tommaso ha dovuto vedere. Beati coloro che credono pur non vedendo. Gesù Ama tutti, e ci manda la sua Mamma a confortarci ogni giorno. Io vado da anni a Medjugorje, e anche nella confusione per esempio di Agosto riesco a estraniarmi. La cosa bella è che DIO esiste veramente .Viva la Gospa viva Gesù Amen.angelo
# 13 del 28/06/2013 11:21:47 di virgilio baroni
0
0
Carissimo Daniel, sono tornato da Medjugorje dove ho guidato il mio 7° pellegrinaggio di quest’anno con l’associazione Mir I Dobro. il mattino del 25 giugno, nonostante la pioggia, alle h. 05.00 sono salito da solo (senza pellegrini) al Podbrdo. scendendo ho incontrato un gruppo capeggiato dal solito Brosio, il quale, pensando di poter fare di tutto e di più, solo per il nome che porta, fregandosene altamente del cartello di cui parliamo, parlava con l’ausilio di un megafono. E’ vero che a quell’ora c’era pochissima gente, ma le regole sono regole. Tanto per dovuta informazione. Virgilio.
# 14 del 28/06/2013 12:23:39 di angelo
0
0
chi non ha peccato scagli la prima pietra! amen
# 15 del 01/07/2013 01:44:33 di rosy
0
0
@virgilio baroni hahahahahahhahhhaahhhahahahaa magari avrà svegliato tutti
# 16 del 01/07/2013 01:45:52 di rosy
0
0
@angelo : si ok ,pero’ adesso c’è il cartello quindi errare è umano, perseverare è diabolico
# 17 del 01/07/2013 10:03:04 di Marco
0
0
Si ma cerchiamo anche di ricordarci che non è quello che entra nell’uomo che lo contamina, ma quello che esce...
PS: speriamo che con la nostra paura non finiamo per chiudere agli altri quel portone che Gesù a aperto per ognuno di noi e che spetta solo a Lui chiudere, se e quando vorrà!
# 18 del 03/07/2013 20:21:15 di rosy
-1
0
@Marco: ora non esageriamo... nessuno fuggirà x questo cartello ,anzi i "nuovi"troveranno piu’ accogliente il luogo di preghiera : maggiore silenzio per pregare ,piu’ pulizia ,(senza rischiare di doversi tagliare i piedi con pezzi d i bottiglie di birra x esempio), per non parlare dell enorme quantità di fogli e foto lasciate intorno alla statua..e alla portata di tutti (privacy zero)eppure questi avvertimenti erano già scritti sui dépliant che distribuiscono nel centro informazioni ,ma visto che siamo di coccio, hanno fatto benissimo u.u
# 19 del 07/06/2015 07:27:23 di enrico
0
0
cara madonna mi devi aiutare a stare bene a me e tutta la mia famiglia ti vengo a trovare a luglio ciao a presto




Consulta le caratteristiche del Service Video: registrazione e diretta streaming per tutti gli eventi!
Service video



GCM Tv La WebTV di GuardaConMe
dirette streaming e video on-demand
Festa degli Amici Verona
iscriviti alla Newsletter
Iscrivendoti, riceverai gratis le news del sito, i messaggi di Medjugorje, comunicazioni...
Ho letto l’informativa e do il consenso:
Foto straordinarie o particolari: la guida tecnica
ultimo aggiornamento 28/07/2016
notizia flash
17/02/2016:
A Loreto si grida già al miracolo di San Leopoldo. A dare l’annuncio stamattina lo stesso Arcivescovo delegato pontificio di Loreto e della basilic

lo shop di GuardaConMe!

I video degli incontri di preghiera su DVD

Padre Felice Monchieri saluta e benedice gli amici di Guarda Con Me
Partecipa al sondaggio:
Nel mondo si vivrebbe meglio con più..
benessere
amore
preghiere
solidarietà
armonia
conversioni
  
Medj. La presenza di Maria
Il numero di ottobre 2017 de La presenza di Maria
libri cattolici:
tag cloud: news & foto
si parla di...
Dio

di questi luoghi...

e in generale...
vedi tutti i tag
ultimo commento blog
Dichiarate false le apparizioni di Mario D'Ignazio a Brindisi di Salvatore
Beh!. Quello che penso io.Ci sono in giro falsi ciarlatani, che usano, speculare sulla chiesa. Sopratutto: ...
una foto a caso
ultima richiesta
Laura: Ho bisogno di preghiere per mia zia Elisa,che possa guarire dalla sua ...
Attenzione: consulta le
Informazioni e Copyright
riguardanti foto e testi

Cookie Policy

© 2008-2018 Guarda Con Me
tutti i diritti riservati