san_leopoldo
mercoledì 17 febbraio 2016:
Miracolo di San Leopoldo a Loreto
A Loreto si grida già al miracolo di San Leopoldo. A dare l’annuncio stamattina lo stesso Arcivescovo delegato pontificio di Loreto e della basilica di Sant’Antonio da ... leggi tutto
 
il blog di Guarda Con Me

Esperienza personale con Giovanni Paolo II

8
OTT
2008
archiviato in incontri

Venerdì 1° maggio 1992, Giovanni Paolo II venne in

visita pastorale

nella nostra diocesi e precisamente a

Concordia Sagittaria

. Saputo dell’evento eccezionale e approfittando della giornata festiva non ci pensai su un attimo a prendere la mia macchina fotografica e recarmi nella cittadina, distante solo pochi chilometri da

Portogruaro

, dove abito.

L’intento era fare qualche bella fotografia al papa che da sempre ammiravo soprattutto per la sua umanità, ma mai più avrei immaginato di riuscire ad avvicinarmi così tanto a lui, meno ancora di potergli stringere la mano!


In realtà, appena giunto nei pressi del duomo, mi resi conto che avrei dovuto compiere un’impresa per poterlo vedere solo da lontano, visto la quantità enorme di gente stipata lungo il percorso che era stato predisposto per il suo spostamento dal campo sportivo alla chiesa.

Da bravo e sicuramente molto fortunato foto-reporter, non vidi altra soluzione che risalire il fiume di persone dirigendomi verso il campo di calcio, sperando che fosse una zona meno affollata e nel momento in cui, non so come, riuscii ad entrare attraverso una porta secondaria nell’impianto sportivo, mi resi conto di quanto giusta fosse stata quella scelta: davanti a me c’era solo il comitato di benvenuto con poche altre persone e mi ritrovai senza alcun problema a ridosso del tragitto che il papa avrebbe percorso scendendo dall’elicottero, atterrato proprio in quell’istante a centro campo, per arrivare all’auto che lo avrebbe condotto alla piazza.



Credetemi quando dico che non so come le foto siano venute così a fuoco, visto l’enorme emozione che provavo in quella situazione: vedere

Karol Wojtyla

scendere la scaletta e venirmi praticamente incontro mi fece tremare le gambe, ma non potevo certo bloccarmi proprio sul più bello! Incominciai a scattare foto senza rendermene conto, quasi a giustificare la mia presenza lì, fin troppo vicino al pontefice. Riuscii a realizzare 5-6 buoni scatti prima che l’inquadratura non divenne troppo stretta, il ché mi obbligò ad abbassare la macchina fotografica: se prima mi tremavano le gambe, ora ero al limite della paralisi, ma feci uno sforzo e gli porsi la mano proprio nell’istante in cui mi guardò.


Fu allora che successe ciò che non mi sarei mai aspettato e che tutt’ora è uno degli episodi della mia vita che ricordo con maggior gioia: una delle guardie del corpo che circondavano il papa, sicuramente senza rendersene conto visto la tipica visuale a medio-lungo raggio che adottano in questi casi, mi scostò la mano ormai tesa, passando tra me e il pontefice che però, inaspettatamente, attese il passaggio della guardia, dopo di che fu lui stesso a porgermi la mano che strinsi provando un’emozione indescrivibile.

Lo vidi salire sull’automobile ed allontanarsi tra le migliaia di persone che lo avrebbero voluto anche solo sfiorare, mentre io restavo lì immobile, incredulo di ciò che era successo, folgorato da un gesto così fraterno e commovente, contento come un bambino di averlo ricevuto. Probabilmente

Karol Wojtyla

è stato l’uomo ad aver stretto più mani al mondo e, da come ha stretto la mia, ho capito che lo ha fatto nella maniera più sincera, ottenendo ciò che molti vorrebbero conquistare, ma che pochi sono riusciti effettivamente a concretizzare: la stima di milioni di persone, se non i loro cuori.

di Daniel Miot - 8 ottobre 2008

condividi:         © www.guardacon.me - riproduzione riservata

proposte editoriali riguardanti: Giovanni Paolo II
Il Papa che ha cambiato la storia
Il Papa che ha cambiato la storia

Alazraki Valentina, Giansanti Gianni
Storia di Karol
Storia di Karol

Svidercoschi G. Franco
proposte editoriali riguardanti: Karol Wojtyla
Il Papa che ha cambiato la storia
Il Papa che ha cambiato la storia

Alazraki Valentina, Giansanti Gianni
Storia di Karol
Storia di Karol

Svidercoschi G. Franco


2 commenti presenti:
# 1 del 20/03/2010 22:05:36 di MARIA
0
0
CHE EMOZIONE MERAVIGLIOSA,L’HAI TRASMESSA A PAROLE,FIGURIAMOCI COSA AVRA’ SIGNIFICATO PER TE!!!UN ABBRACCIO…NELLE FEDE…MARIA DEL GAUDIO
# 2 del 25/04/2014 16:37:55 di ines
0
1
Grazie Daniel per averci regalato le tue emozioni... che sono diventate così, anche le nostre! Il Santo, Papa Giovani Paolo II continui a tenerti stretta la mano ovunque tu vada!




Consulta le caratteristiche del Service Video: registrazione e diretta streaming per tutti gli eventi!
Service video



GCM Tv La WebTV di GuardaConMe
dirette streaming e video on-demand
Festa degli Amici Verona
iscriviti alla Newsletter
Iscrivendoti, riceverai gratis le news del sito, i messaggi di Medjugorje, comunicazioni...
Ho letto l’informativa e do il consenso:
Foto straordinarie o particolari: la guida tecnica
ultimo aggiornamento 28/07/2016
notizia flash
17/02/2016:
A Loreto si grida già al miracolo di San Leopoldo. A dare l’annuncio stamattina lo stesso Arcivescovo delegato pontificio di Loreto e della basilic

lo shop di GuardaConMe!

I video degli incontri di preghiera su DVD

Padre Felice Monchieri saluta e benedice gli amici di Guarda Con Me
Partecipa al sondaggio:
Nel mondo si vivrebbe meglio con più..
benessere
amore
preghiere
solidarietà
armonia
conversioni
  
Medj. La presenza di Maria
Il numero di giugno 2017 de La presenza di Maria
libri cattolici:
tag cloud: news & foto
si parla di...
Dio

di questi luoghi...

e in generale...
vedi tutti i tag
ultimo commento blog
Fotografie particolari o straordinarie: la guida tecnica di Mariella Fancello
Sulla foto attribuita a Pino Casagrande, vorrei specificare che NON E’ SUA o, almeno, non è stato il solo a ...
una foto a caso
ultima richiesta
TERRY: Cara MAdonna dopo porto MAttia dal pediatra perchè e’ da ieri che ...
Attenzione: consulta le
Informazioni e Copyright
riguardanti foto e testi

Cookie Policy

© 2008-2017 Guarda Con Me
tutti i diritti riservati