san_leopoldo
mercoledì 17 febbraio 2016:
Miracolo di San Leopoldo a Loreto
A Loreto si grida già al miracolo di San Leopoldo. A dare l’annuncio stamattina lo stesso Arcivescovo delegato pontificio di Loreto e della basilica di Sant’Antonio da ... leggi tutto
 
il blog di Guarda Con Me

Guarigioni e miracoli di Sant Antonio da Padova

26
GEN
2015
archiviato in miracoli

Si susseguono nel tempo molti casi di guarigioni, grazie e miracoli attribuiti al Santo di

Padova

. Una bambina nata sana dopo la diagnosi di un tumore; una la coppia sterile che ha avuto un figlio, o ancora una donna paralizzata che ha ricominciato a camminare.

E' il Santo dei miracoli. O almeno tanti sono quelli che si rivolgono ai frati del Santo per raccontare casi di guarigioni prodigiose, ottenute grazie all'intercessione di Antonio, il Taumaturgo di

Padova

. Ovviamente il rettore dei frati del Santo, padre Enzo Poiana, predica prudenza: la chiesa ha delle procedure molto rigide e severe prima di parlare di

miracolo

. Ma

Padova

è al centro di pellegrinaggi e richieste che portano persone da tutto il mondo in Basilica.

Una coppia sterile. L'ultimo caso raccontato da Padre Poiana è quello di una coppia che, secondo il racconto che hanno fatto ai frati, non poteva procreare. Gli esami dell'uomo non davano alcuna speranza: sterilità assoluta. La coppia ha iniziato quindi a frequentare il Santo e in particolare la messa celebrata ogni anno la prima domenica di febbraio per le donne incinta o quelle che vogliono avere un figlio. Dopo pochi giorni la donna ha scoperto di essere incinta ed è nato Giovanni.

I due casi negli Usa. C'è anche il caso di un ragazzino di otto anni muto dalla nascita che a settembre a Springfield ha detto per la prima volta “mamma” dopo che una coppia di amici dei genitori aveva pregato sulla reliquia del Santo nella chiesa di Sant'Antonio dei Maroniti. «Di questo caso se ne sta occupando il vescovo di Springfield», ha detto Poiana, «Anche se forse si tratta più di una grazia che di un

miracolo

, visto che il bimbo non è guarito al cento per cento ma, anche grazie alla logopedia, sta acquistando l'uso della parola».

Ci sarebbe infine un secondo

miracolo

di Sant'Antonio proveniente sempre dalla cittadina americana e a parlarne è il rettore della basilica del Santo: «Una donna da anni in carrozzella in seguito ad un tumore al cervello ha ripreso improvvisamente a camminare, recuperando per il 70% la sua disabilità, dopo aver pregato

Sant Antonio

». Padre Poiana durante la sua visita a Springfield l'aveva incontrata in sedia a rotelle e aveva pregato con lei sulla reliquia del Santo. «L'indomani la signora si è alzata in piedi e ha camminato. Ha detto che già mentre pregavamo si era sentita una forza, mai avuta, sulle braccia e sulle gambe», continua padre Poiana, «I medici valuteranno anche questo avvenimento ma dagli elementi per ora raccolti si può dire si tratti di un altro

miracolo

del Santo».

Il caso di Kairyn. Padre Enzo Poiana durante la messa domenicale in cui è stata anche battezzata la piccola Kairyn ha raccontato la sua storia. Una sanissima bimba di tre mesi e mezzo, originaria del Veronese. Miracolo perché, prima di nascere, le condizioni di salute di Kairyn hanno dato di che preoccuparsi ai giovani genitori. Già alla prima visita specialistica venne a galla una grossa macchia scura sul volto del feto che le deturpava il visino. Il medico disse un lipoma o ancora peggio un liposarcoma che avrebbe potuto compromettere la sopravvivenza del neonato. Una seconda visita specialistica non fece che confermare il presagio di sventura, anzi andò peggio perché si aggiunse un'estesa infezione al cervello. E mentre a Verona si susseguivano tra la preoccupazione le visite specialistiche, a

Padova

c'era qualcuno che pregava Sant'Antonio: la nonna della piccola, molto devota al Santo.

La famiglia decise di rivolgersi ad un luminare di Bologna, al quale chiese un appuntamento, fissato per la fine di agosto. Troppo tardi per poter fare qualcosa per Kairyn. Ma quando tutto sembrava perduto ecco delinearsi i primi tratti di quello che oggi definiamo

miracolo

. A casa dei genitori della piccola arriva una telefonata da Bologna: la visita è anticipata al 13 giugno, giorno di

Sant Antonio

, alle 18, orario della tradizionale processione. La nonna intensifica le preghiere e le visite al Santo, la mamma fa lo stesso e riceve anche alcune benedizioni, finché non arriva il giorno della visita medica e del

miracolo

. Il luminare visita Kairyn e come per magia sembra tutto scomparso. La macchia e l'infezione sono sparite.

fonte il mattino di padova

condividi:         © www.guardacon.me - riproduzione riservata

proposte editoriali riguardanti: guarigione


Nessun commento presente




Consulta le caratteristiche del Service Video: registrazione e diretta streaming per tutti gli eventi!
Service video



GCM Tv La WebTV di GuardaConMe
dirette streaming e video on-demand
Festa degli Amici Verona
iscriviti alla Newsletter
Iscrivendoti, riceverai gratis le news del sito, i messaggi di Medjugorje, comunicazioni...
Ho letto l’informativa e do il consenso:
Foto straordinarie o particolari: la guida tecnica
ultimo aggiornamento 28/07/2016
notizia flash
17/02/2016:
A Loreto si grida già al miracolo di San Leopoldo. A dare l’annuncio stamattina lo stesso Arcivescovo delegato pontificio di Loreto e della basilic

lo shop di GuardaConMe!

I video degli incontri di preghiera su DVD

Padre Felice Monchieri saluta e benedice gli amici di Guarda Con Me
Partecipa al sondaggio:
Nel mondo si vivrebbe meglio con più..
benessere
amore
preghiere
solidarietà
armonia
conversioni
  
Medj. La presenza di Maria
Il numero di giugno 2017 de La presenza di Maria
libri cattolici:
tag cloud: news & foto
si parla di...
Dio

di questi luoghi...

e in generale...
vedi tutti i tag
ultimo commento blog
Croce straordinaria in cielo a Medjugorje di Spiti laura
C’ero anche io con la mia famiglia e i miei amici.Tutto e’ iniziato intorno alle 19.00 e stavamo scendendo ...
una foto a caso
ultima richiesta
TERRY: Cara MAdonna dopo porto MAttia dal pediatra perchè e’ da ieri che ...
Attenzione: consulta le
Informazioni e Copyright
riguardanti foto e testi

Cookie Policy

© 2008-2017 Guarda Con Me
tutti i diritti riservati