san_leopoldo
mercoledì 17 febbraio 2016:
Miracolo di San Leopoldo a Loreto
A Loreto si grida già al miracolo di San Leopoldo. A dare l’annuncio stamattina lo stesso Arcivescovo delegato pontificio di Loreto e della basilica di Sant’Antonio da ... leggi tutto
 
il blog di Guarda Con Me

Guarigione miracolosa riconosciuta da Papa Francesco per i Beati Martin

20
MAR
2015
archiviato in miracoli

La

guarigione

di una ragazza di Valencia in Spagna, è il

miracolo

riconosciuto in questi giorni da Papa

Francesco

che dà il via libera alla canonizzazione dei genitori di

Santa Teresa di Lisieux

.

Carmen ha quasi sette anni. Era nata prematuramente il 15 ottobre 2008 a Valencia, dopo una gravidanza e rischio "molto difficile". La prima frase che i suoi genitori, María del Carmen e Santos, si sentirono dire dall'ostetrica fu che "bisogna aspettarsi il peggio".

Patologie multiple, tra cui una di grado IV setticemia sinistra (molto grave) intraventricolare emorragia cerebrale complicata da problemi di cuore e polmoni, tutto riportato nella relazione presentata dal postulatore della causa, il carmelitano Antonio Sangalli, insieme a tutta la documentazione sul

miracolo

: un esito inevitabilmente fatale. "Il bambino non ha risposto al trattamento, è molto grave, anche se i medici hanno utilizzato tutti i mezzi possibili", hanno detto i genitori.

Santos, il padre, ha affermato: "Non ero disposto a perdere la speranza e, dal momento che la bambina è nata il giorno di Santa Teresa del Bambino Gesù (

Santa Teresa di Lisieux

), ho deciso di affidarci alla santa". Per fare questo, ha cercato su internet la chiesa più vicina dedicata alla santa di Lisieux e trovò il monastero di San Giuseppe e Santa Teresa delle Carmelitane Scalze nella città di Valencia di Serra.

Sono stati quindi i Carmelitani che hanno consigliato di aumentare la loro preghiera per la

famiglia

. Zelia Guerin e Louis Martin, sono stati beatificati nella stessa settimana della nascita della bambina (19 ottobre 2008) e sono i genitori di

Santa Teresa di Lisieux

, carmelitana canonizzata nel 1925 e proclamata Dottore della Chiesa nel 1997.

Così hanno fatto. Famiglia, amici e carmelitani hanno iniziato una catena di preghiere per la ragazza che, da quel momento ha registrato un"'recupero incredibile senza che ci fosse una spiegazione medica".

Oggi, Carmen "è completamente normale, una ragazza molto affettuosa, ma quando si arrabbia ha carattere. Ma è' molto buona, vuole bene a tutti", hanno spiegato i suoi genitori.

Papa

Francesco

, mercoledì ha autorizzato la promulgazione, tra gli altri decreti attribuiti all'intercessione dei coniugi beati Luigi e Zelia Guerin Martin, genitori di

Santa Teresa di Lisieux

, del

miracolo

di

guarigione

di Carmen.

La coppia verrà quindi canonizzata ad ottobre - come ha annunciato il cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi - in concomitanza con il Sinodo dei Vescovi dedicato proprio alla

famiglia

.

Il postulatore della causa Antonio Sangalli spiega tutta l'inchiesta «18 testimoni sono stati ascoltati: genitori e nonni di Carmen, la sua insegnante, un sacerdote quattro Carmelitani Serra-otto medici. Ho avuto una grande gioia nel cuore e una forte gratitudine al Signore, al Santo Padre e a tutti coloro che hanno lavorato per questo ‘caso’, che sono stati tanti... Ho voluto veramente ringraziare Dio perché è Lui la fonte e l’origine di ogni santità. In questo caso una santità che cresce nella prima cellula della società che è la

famiglia

. Penso sia straordinario vedere che dentro questa storia umana dei coniugi Martin, c'è una grande storia di Dio con loro, con l'umanità. Ciò testimonia che l’esperienza coniugale, matrimoniale, non ostacola la santità, ma anzi che santi possono essere anche due sposi che si amano.»

Continua Padre Antonio Sangalli: «La santità impregna tutte le fasi della vita e non ci sono difficoltà che non possono essere superate. I coniugi Martin hanno vissuto una vita coniugale durata 19 anni, fino a che Louis ha perso la moglie per un tumore nel seno ed è rimasto vedovo. Già questo matrimonio così duraturo fu un segno, perché la coppia visse in Francia in un’epoca molto diversa dalla nostra, ma dove già si poteva conseguire il divorzio, dove già esisteva l'unione civile… Louis e Zelie hanno fatto quindi una scelta cristiana, che hanno portato avanti con coerenza, nonostante le difficoltà del lavoro, della educazione dei figli, le difficoltà che hanno affrontato anche fra di loro, nel loro rapporto. Eppure hanno messo sempre Dio al primo posto! Questo è l'esempio che ci trasmettono oggi: la

famiglia

Martin - che oggi la Chiesa santifica - ha affrontato tutto sotto lo sguardo di Dio, mettendo Gesù Cristo al primo posto in ogni situazione, di gioia come di angoscia, certi sempre di questo grande abbraccio del Signore e che con il Suo aiuto sarebbero arrivati a fare qualunque cosa, a superare qualunque difficoltà. In fin dei conti, questo è ciò che accade quando Dio è attivo, quando Dio vive dentro una

famiglia

, quando è accolto e quando c'è un aspetto di obbedienza, di sequela forte.»

Louis e Zelie sono la prima coppia in assoluto nella storia della Chiesa a salire insieme agli onori degli altari. Ecco l'importanza di questo evento spiegata da Padre Sangalli: «Nella Chiesa di oggi il matrimonio è elevato ad una grande dignità. Già Cristo ha elevato a sacramento l'amore fra un uomo e una donna, quale segno di amore per la Chiesa. Come dice San Paolo: il mistero che c'è tra l'unione dell'uomo e la donna è l’immagine profondissima dell'amore che c'è fra Cristo e la sua Chiesa. E la Chiesa stessa, canonizzando ora questi coniugi, dimostra che il matrimonio ha la dignità di una vocazione, di una chiamata. I coniugi sono investiti autorevolmente da Dio a fondare una

famiglia

, diventano “ricchi” in Cristo. È dunque un messaggio fortissimo anche per i giovani di oggi, in un momento in cui il matrimonio viene un po’ intaccato nella sua essenza e nella sua comprensione. La Chiesa riafferma l'integrità del matrimonio, la grande vocazione, il grande segno che è il matrimonio.  Mostra quindi che c'è “un lavoro di coppia”, come fidanzati prima, poi come sposi e infine come genitori, passo dopo passo. Tutto è un cammino di santità, non semplicemente un cammino umano, una realizzazione umana, ma un progetto grandioso che Dio affida agli sposi. I quali fin dal fidanzamento camminano insieme e insieme devono occuparsi l'uno con l'altro, della santità di tutti due: nella coppia prima, e poi alla

famiglia

. Speriamo che canonizzati questi primi due coniugi, ne arrivino tanti altri.»

condividi:         © www.guardacon.me - riproduzione riservata

proposte editoriali riguardanti: Francesco
 LUMEN FIDEI - Encliclica sulla fede
LUMEN FIDEI - Encliclica sulla fede

Benedetto XVI - Francesco
proposte editoriali riguardanti: guarigione


Nessun commento presente




Consulta le caratteristiche del Service Video: registrazione e diretta streaming per tutti gli eventi!
Service video



GCM Tv La WebTV di GuardaConMe
dirette streaming e video on-demand
Festa degli Amici Verona
iscriviti alla Newsletter
Iscrivendoti, riceverai gratis le news del sito, i messaggi di Medjugorje, comunicazioni...
Ho letto l’informativa e do il consenso:
Foto straordinarie o particolari: la guida tecnica
ultimo aggiornamento 28/07/2016
notizia flash
17/02/2016:
A Loreto si grida già al miracolo di San Leopoldo. A dare l’annuncio stamattina lo stesso Arcivescovo delegato pontificio di Loreto e della basilic

lo shop di GuardaConMe!

I video degli incontri di preghiera su DVD

Padre Felice Monchieri saluta e benedice gli amici di Guarda Con Me
Partecipa al sondaggio:
Nel mondo si vivrebbe meglio con più..
benessere
amore
preghiere
solidarietà
armonia
conversioni
  
Medj. La presenza di Maria
Il numero di marzo 2017 de La presenza di Maria
libri cattolici:
tag cloud: news & foto
si parla di...
Dio

di questi luoghi...

e in generale...
vedi tutti i tag
ultimo commento blog
Medjugorje: Vicka, Brosio e le “chiamate” di carmen polloni
cara vicka sono venuta da poco con mio marito e mia figlia a medjugorie. MIA FIGLIA IN CRISI CON LA
una foto a caso
ultima richiesta
Patrizia: Madonna mia intermedi per la guarigione fisica di mio padre.ti su
Attenzione: consulta le
Informazioni e Copyright
riguardanti foto e testi

Cookie Policy

© 2008-2017 Guarda Con Me
tutti i diritti riservati