san_leopoldo
mercoledì 17 febbraio 2016:
Miracolo di San Leopoldo a Loreto
A Loreto si grida già al miracolo di San Leopoldo. A dare l’annuncio stamattina lo stesso Arcivescovo delegato pontificio di Loreto e della basilica di Sant’Antonio da ... leggi tutto
 
il blog di Guarda Con Me

Il vescovo Pellegrini: Islam, esorcisti e Medjugorje

25
MAR
2012
archiviato in attualità

PORDENONE. L’imam ha più volte chiesto un cimitero islamico in città. E l’amministrazione comunale ha più volte risposto che quello cittadino è laico e quindi disponibile ad accogliere i defunti di qualsiasi confessione religiosa.

C’è un precedente, quello del Comune di Bolzano, che riserva uno spazio per le sepolture di rito islamico, ottenendo anche il placet della diocesi. Il

vescovo

, monsignor

Giuseppe Pellegrini

, da un anno insediato in diocesi, ha già incontrato i rappresentanti della comunità islamica locale, e si è detto «contento del clima che si respira».

Eccellenza, gli islamici chiedono un cimitero per loro.

«Non vedo cosa ci sia di male se gli enti amministrativi decidessero di destinare un terreno alla sepoltura degli islamici. Dico questo perché il cimitero è materia civile e non religiosa. Ognuno ha il diritto di seppellire i propri morti. I cristiani in più parti del mondo chiedono propri luoghi di culto. Ecco, questo avviene sulla base del principio della reciprocità, per tutte le religioni. Se c’è forte tradizione, però, è anche giusto che noi cattolici siamo riconosciuti come tali negli altri Paesi».

Guardando in “casa nostra”, anche i tradizionalisti chiedono spazio.
«Con il motu proprio Benedetto XVI ha stabilito che non c’è un altro rito nella Chiesa cattolica, ma lo stesso rito con due forme, una ordinaria e una straordinaria. Ai vescovi è stato chiesto di concedere, se ci sono persone che per motivi seri intendono seguire la forma straordinaria, la possibilità di esercitarla. Nella nostra diocesi è possibile ogni domenica alla Santissima».

In un passato più o meno recente vi sono stati fenomeni definiti più o meno prodigiosi. Anche in questa diocesi.

«Definire il miracolo non è facile, nè la presenza dello straordinario nell’ordinario. Gesù stesso parlava di segni, a partire dal primo, il miracolo delle nozze di Cana. La Chiesa è prudente, sappiamo che non tutto è straordinario».

Ha nominato due esorcisti, coprendo un ruolo vacante da tempo.
«Contro il male, come diceva San Paolo, abbiamo le “armi” della preghiera e della vita cristiana vissuta bene. Ho nominato due esorcisti, don Sergio Deison e don Alberto Arcicasa, invitando chiaramente altri ad astenersi dall’esorcismo».

E tutti gli altri sacerdoti?
«Possono dialogare».

Il fenomeno delle sette?
«Quello della secolarizzazione è coinciso con l’espandersi delle sette, che qui sostanzialmente non ci sono».

Medjugorje è meta di tanti pordenonesi. A Cordenons la veggente non è venuta, ma ad attenderla c’era tanta gente.
«Io stesso autorizzai l’incontro: le persone possono pregare insieme. Su Medjugorje la Chiesa non si è ancora espressa: ci sono aspetti di difficile interpretazione. Ma dei frutti di Medjugorje non possiamo non tenerne conto: c’è gente che prega, si confessa, si converte. Non saranno mica tutti “matti”? Attorno a quella realtà sono nate tante opere cristiane e assistenziali, gruppi di preghiera, di recupero. Non è facile definire un’apparizione, ma i segni buoni ci sono. L’importante è che tali esperienze siano seguite da un prete diocesano».

Altri “eventi” straordinari...
«Erano “fai da te”: tramontati da soli».

fonte: messaggeroveneto.gelocal.it

condividi:         © www.guardacon.me - riproduzione riservata



3 commenti presenti:
# 1 del 13/04/2012 22:16:28 di Paolo Angioni
0
0
Il cimitero, Campo Santo, è per tutti, cattolici, protestanti, ebrei, musulmani, atei, santi, farabutti,... almeno così è ad Iglesias, la mia città. Non trovo motivo di creare spazi "particolari".
I morti son tutti uguali (vedi la poesia si Totò), perchè creare steccati anche in cimitero?
# 2 del 13/04/2012 22:24:55 di Daniel
0
0
Giusto Paolo! Il vescovo ha risposto diplomaticamente, in realtà però si aggiungerebbero ulteriori divisioni, quando non ce ne sarebbe bisogno
# 3 del 23/02/2013 22:49:06 di Domenico
0
0
Anche il Vescovo di Mostar con tutto il rispetto che gli è dovuto, dovrebbe concludere che i milioni di pellegrini che si recano nel territorio della sua Diocesi a Medjugorje non sono tutti matti.Domenico.




Consulta le caratteristiche del Service Video: registrazione e diretta streaming per tutti gli eventi!
Service video



GCM Tv La WebTV di GuardaConMe
dirette streaming e video on-demand
Festa degli Amici Verona
subscribe to Newsletter
By subscribing, you will receive free news site, the messages of Medjugorje, communications...
I have read the information and consent:
Foto straordinarie o particolari: la guida tecnica
ultimo aggiornamento 28/07/2016
notizia flash
17/02/2016:
A Loreto si grida già al miracolo di San Leopoldo. A dare l’annuncio stamattina lo stesso Arcivescovo delegato pontificio di Loreto e della basilic

lo shop di GuardaConMe!

I video degli incontri di preghiera su DVD

Padre Felice Monchieri saluta e benedice gli amici di Guarda Con Me
Partecipa al sondaggio:
Nel mondo si vivrebbe meglio con più..
benessere
amore
preghiere
solidarietà
armonia
conversioni
  
Medj. La presenza di Maria
Il numero di ottobre 2017 de La presenza di Maria
libri cattolici:
tag cloud: news & foto
si parla di...
Dio

di questi luoghi...

e in generale...
vedi tutti i tag
ultimo commento blog
La bella storia di Elena Artioli di raffaello
La Madonna di Medjugorje dice: "Se sapessi quanto ti amo, piangeresti di gioia". Io non piango di gioia, ...
una foto a caso
ultima richiesta
Anna: per Loredana malata di cancro solo u miracolo può salvarla..a Te Gesù ...
Attenzione: consulta le
Informazioni e Copyright
riguardanti foto e testi

Cookie Policy

© 2008-2019 Guarda Con Me
tutti i diritti riservati